IC-R1500 / IC-PCR1500 | ICOM
ICOM » IC-R1500 / IC-PCR1500

Ricevitore wide-band in box controllato da pannello remoto (solo modello IC-R1500) e da PC, opera tra 0.01-3300 MHz all-mode. Adatto per installazioni fisse, veicolari e portatili. Anno di introduzione 2005, paese di ideazione Giappone.

Specifiche tecniche :

Frequenze [1] 0.0100 ~ 3299.9990 MHz
Modi operativi [2] CW / LSB / USB / AM / FM / WFM
Passo di sintonia 1 Hz minimo
Sensibilità SSB / CW 5.0 uV (0.495~1.8 MHz, 10dB S/N)
0.5 uV (1.8~50 MHz, 10dB S/N)
0.4 uV (50~700 MHz, 10dB S/N)
0.5 uV (700~1300 MHz, 10dB S/N)
AM 25 uV (0.495~1.8 MHz, 10dB S/N)
2.5 uV (1.8~50 MHz, 10dB S/N)
2.0 uV (50~700 MHz, 10dB S/N)
2.5 uV (700~1300 MHz, 10dB S/N)
FM 0.63 uV (28~50 MHz, 12dB SINAD)
0.5 uV (50~700 MHz, 12dB SINAD)
0.63 uV (700~1300 MHz, 12dB SINAD)
5.6 uV (1300~2300 MHz, 12dB SINAD) 18.0 uV (2300~3000 MHz, 12dB SINAD)
WFM 1.4 uV (50~700 MHz, 12dB SINAD)
1.8 uV (700~1300 MHz, 12dB SINAD)
18.0 uV (1300~2300 MHz, 12dB SINAD)
56.0 uV (2300~3000 MHz, 12dB SINAD)
Selettività CW / SSB > 2.8 KHz (-6dB)
AM-N > 2.8 KHz (-6dB)
AM / FM-N > 6 KHz (-6dB)
AM-W / FM > 15 KHz (-6dB)
AM-W / FM50 > 50 KHz (-6dB)
WFM > 230 KHz (-6dB)
Attenuatore RF 20 dB
AGC Veloce / lento
Stabilità in frequenza ± 3ppm
Media frequenza 266.7 MHz
10.7 MHz
450 KHz (non usata per la WFM)
Memorie 2600 locazioni generali per file
25 canali monitor
Antenna 50Ω su BNC
Alimentazione 12 VDC esterna
Consumi 1250 mA attivo
700 mA squelch inserito
Livello audio 0.5 W su carico di 8Ω
Uscita audio Jack 3.5 mm altoparlante esterno
Connessioni USB, interfaccia PC
Jack 3.5 mm, Packet 9600bps
Temperatura operativa da 0°C a +60°C
Dimensioni 146 (L) x 41 (A) x 206 (P) mm
Peso 1.2kg
Requisiti di sistema Windows 98SE / ME / 2000 / XP / Vista
128 Mb RAM, 256 Mb consigliati
50 Mb minimo liberi su HD
Schermo 1024 x 768 pixel
Porta USB

[1] Le specifiche sono garantite tra 0.495 ~ 3000 MHz
[2] I modi CW / LSB / USB sono attivi tra 0.495 ~ 1300 MHz

Descrizione :

Il ricevitore è commercializzato in versioni distinte. Con la sigla IC-R1500 la dotazione comprende apparato-box, alimentatore, antenna estraibile, cavi di collegamento, software, infine un pannello frontale remoto (vedi asterisco nell'immagine superiore) per il controllo in alternativa al PC. Con la sigla IC-PCR1500 vi sono i medesimi componenti con l'eccezione del pannello frontale, il solo abbinamento è con un computer. L'acquirente può scegliere in base alle preferenze d'uso, le caratteristiche elettriche rimangono le medesime.

Sono disponibili inoltre i modelli IC-R2500 / IC-PCR2500 uguali come prestazioni ma con la possibilità del doppio ascolto, si consulti la pagina dedicata per dettagli.

Questo modello ICOM ha un ampio campo di sintonia che da soli 10 KHz si estende oltre i 3 GHz. Il software di controllo propone tre tipi di interfacce tra cui scegliere. Inoltre è presente una funzione multi-channel-monitor che permette di osservare assieme l'attività di 25 canali sintonizzati in sequenza dal programma ed aggiornati di conseguenza sul video. Grazie alla gestione software il ricevitore può effettuare una analisi di spettro mostrandone la rappresentazione sullo schermo. E' possibile usufruire di questa capacità sia nel modo tradizionale, impostando un intervallo ampio da 25 KHz fino a 5 MHz continuamente sottoposto a scansione, oppure ripercorrendo le condizioni nei 3~100 minuti trascorsi così da osservare il mutare delle emissioni nel tempo. Con l'analisi di spettro attiva l'audio non è presente qualora si stia operando in CW / SSB oppure l'intervallo di scansione sia maggiore di 500 KHz. La funzione integrata di registrazione consente di ricavare un file in formato WAV dell'audio direttamente tramite il collegamento USB. La registrazione può essere fermata / ripresa in relazione alla presenza di un segnale comprimendo ore di ascolto ai soli periodi di effettiva utilità.

Tutte le frequenze radio aeronautiche?
Acquistate il libro che fa per voi!

Altre caratteristiche: selezione della larghezza di banda del filtro in media frequenza, IF-shift in CW / SSB per spostare il passa banda del filtro rispetto la frequenza sintonizzata , noise-blank, VSC per sbloccare la scansione in presenza di una portante non modulata, controllo automatico della frequenza AFC nel modo FM, attenuatore RF, costante di tempo AGC selezionabile, squelch, decoder DTMF e squelch CTCSS / DTCS. Molteplici opzioni di ricerca: tra limiti di banda, entro le memorie, su canale prioritario, in base al modo, con autoscrittura. Naturalmente ampia la dotazione di memorie essendo gestibili un numero di file illimitati entro il PC, presente la funzione di autoscrittura che tiene traccia delle frequenze attive durante una scansione, alta velocità di scansione pari a 60 canali al secondo.

Prestazioni e note d'uso :

Il IC-R1500 / IC-PCR1500 è fondamentalmente uno scanner con copertura estesa. La disponibilità di un pannello frontale di controllo separato dal box del ricevitore ne agevola indubbiamente l'installazione su veicoli o dove la gestione di spazio e cablaggi pone delle difficoltà. Questo frontale, rammentiamo per il solo IC-R1500, consente di accedere all'apparato con un numero limitato di comandi tra loro ben equilibrati per offrire un uso intuitivo delle funzioni principali.

Entrambe le versioni, con o senza frontalino, sono ampiamente diffuse tra gli appassionati non tanto per le prestazioni in termini di sensibilità e selettività - al vero modeste se pure adeguate alle tipiche condizioni di ascolto su frequenze VHF/UHF - bensì per le possibilità di coordinazione offerte dal un apparato sviluppato interamente per avere il suo massimo rendimento nell'abbinamento con un PC. Essendo un computer a sua volta gestibile in remoto la realizzazione di una stazione ricevente accessibile via Internet è una delle modalità d'uso realizzabili. L'elevata velocità di scansione, le opzioni di ricerca, la possibilità di interfacciare direttamente il discriminatore per operare in Packet o modi digitali, rende questo modello molto interessante andando ad ampliare le potenzialità d'uso tipiche degli scanner più tradizionali. Il punto debole è individuabile nella ridotta copertura in frequenza per i modi CW / SSB che impedisce non solo l'eventuale ascolto dei radioamatori sui 2.3 GHz ma che toglie la possibilità di adottare tecniche particolari per analizzare/riconoscere talune emissioni anche se impiegano modulazioni di altro genere. L'unità opzionale UT-106 aggiunge l'elaborazione DSP per le funzioni DNR, riduzione digitale del rumore, ed auto-notch. La sua utilità è prevalentemente rivolta a coloro che effettuano ascolti HF, in ragione della modesta dinamica e selettività il ricevitore si presenta comunque non competitivo su queste bande di frequenza.

Valutazione :

Sensibilità
Selettività
Dinamica
Risposte spurie
Audio
Funzioni sul segnale
Funzioni di controllo
Facilità d'uso

Termini di giudizio: 1=inadeguato, 2=appena sufficiente, 3=mediocre, 4=buono, 5=eccellente

Confrontate il ricevitore :

Visionate fianco a fianco le caratteristiche dell'IC-R1500 / IC-PCR1500 con quelle di un altro apparato.