IC-R6 | ICOM
ICOM » IC-R6

Scanner portatile di minime dimensioni, riceve senza interruzioni tra 0.1-1310 MHz in AM ed FM. Dispone della funzione di riconoscimento toni CTCSS e DTCS. Caricabatterie entrocontenuto. Anno di introduzione 2010, paese di ideazione Giappone.

Specifiche tecniche :

Frequenze [1] 0.1000 ~ 1309.9950 MHz
Modi operativi AM / FM / WFM
Passo sintonia 5 / 6.25 / 8.333 / 9 / 10 / 12.5 / 15 / 20 / 25 / 30 / 50 / 100 / 200 KHz
Sensibilità AM 1.3 uV (0.495~5 MHz, 10dB S/N)
0.89 uV (5~30 MHz, 10dB S/N)
0.63 uV (118~136 MHz, 10dB S/N)
0.63 uV (222~247 MHz, 10dB S/N)
0.79 uV (247~330 MHz, 10dB S/N)
FM 0.32 uV (1.625~5 MHz, 12dB SINAD)
0.25 uV (5~30 MHz, 12dB SINAD)
0.18 uV (30~470 MHz, 12dB SINAD)
0.32 uV (470~833 MHz, 12dB SINAD)
0.28 uV (833~1030 MHz, 12dB SINAD)
0.35 uV (1030~1310 MHz, 12dB SINAD)
WFM 1.1 uV (76~108 MHz, 12dB SINAD)
1.1 uV (175~222 MHz, 12dB SINAD)
1.8 uV (470~770 MHz, 12dB SINAD)
Selettività AM > 15 KHz (-6dB)
< 30 KHz (-60dB)
FM > 15 KHz (-6dB)
< 30 KHz (-60dB)
WFM > 150 KHz (-6dB)
Attenuatore RF 10 dB quando inserito
Stabilità in frequenza ± 1ppm
Media frequenza 266.7 MHz
19.65 MHz (AM / FM)
19.95 MHz (WFM)
450 KHz (AM / FM)
750 KHz (WFM)
Memorie 1300 locazioni generali in 22 banchi
200 locazioni per l'autoscrittura nella scansione
50 limiti di banda per la scansione
1 canale prioritario
Display 1 KHz risoluzione frequenza
Antenna 50Ω su SMA
Alimentazione 2.4 ~ 3V batterie (2 x AA)
4.5 ~ 6.3 VDC esterna, nominale 4.5V
Consumi 130 mA attivo
65 mA squelch inserito, risparmio batteria escluso
30 mA squelch inserito, risparmio batteria incluso
Livello audio 150 mW su carico di 16Ω
80 mW su carico esterno di 8Ω
Uscita audio Jack 3.5 mm
Temperatura operativa da -10°C a +60°C
Dimensioni 58 (L) x 86 (A) x 29.8 (P) mm, escluso antenna
Peso 200g

[1] Le specifiche sono garantite tra 0.495 ~ 1310 MHz

Descrizione :

L'IC-R6 è uno scanner compatto a tripla di conversione in frequenza rivolto all'ascolto dei soli modi AM ed FM con un'elevata velocità di ricerca che giunge a 100 canali/secondo. Dispone di ben 1300 locazioni di memoria ripartibili in 22 banchi, vi possono essere fino a 100 locazioni per banco con il numero impostabile in base alle scelte dell'utilizzatore. Ogni memoria, banco o limite di scansione può essere identificato con un testo fino a 6 caratteri alfanumerici. Inoltre 200 locazioni sono dedicate alla funzione di registrazione automatica, durante una ricerca i canali attivi vengono cioè registrati per tenere traccia delle frequenze in uso. Molteplici opzioni di ricerca: tra limiti di banda, entro le memorie, su canale prioritario, in base ai toni subaudio, con autoscrittura. Il riconoscimento dei toni CTCSS e DTCS consente una ricezione in stand-by nell'attesa che un segnale con il giusto tono venga decodificato. Questo semplifica il monitoraggio ad esempio di un particolare ripetitore o stazione. La funzione tone-scan rivela invece la frequenza del tono utilizzato su un determinato canale. Tramite l'opzione pocket-beep si viene avvisati con un segnale acustico quando una trasmissione impiega il tono prescelto. E' inclusa la funzione VSC per sbloccare lo squelch in presenza di una portante modulata. Oltre l'antenna a stilo flessibile è incorporata una antenna in ferrite per migliorare la ricezione delle onde medie, come antenna ausiliaria per la banda aeronautica e broadcasting di 87.5~136 MHz si può inoltre impiegare il cavo di un auricolare opzionale.

Il ricevitore con le batterie ricaricabili al Ni-MH in dotazione è in grado di fornire circa 15 ore di ricezione continua. Il caricabatterie è entrocontenuto. A salvaguardia delle batterie è attivabile la funzione power-save od anche il spegnimento automatico con timer regolabile da 30 minuti a 2 ore. Altre caratteristiche: controllo del canale prioritario con avviso acustico, squelch automatico e squelch monitor, attenuatore RF, sintonia veloce, illuminazione del display LCD automatica per operazioni notturne. Il ricevitore consente il controllo da un PC mediante interfaccia opzionale CI-V, il software CS-R6 permette la clonazione del contenuto delle memorie (frequenza, nome, categoria, nome del gruppo, impostazioni) da computer con sistema operativo Windows 2000 / XP / Vista o Win7.

Prestazioni e note d'uso :

Indubbiamente l'IC-R6 incontra i requisiti di coloro che cercano uno scanner versatile ma essenziale, indirizzato all'ascolto delle emittenti di radiodiffusione e PMR. La disponibilità di soli pochi pulsanti per la gestione dei comandi all'atto pratico non determina particolari difficoltà d'uso, questo tuttavia dipende dal singolo utilizzatore e dalle modalità tipiche di ascolto. In linea generale qualora si voglia effettuare ripetuti spostamenti in frequenza e/o nelle impostazioni la tastiera dimostra alcuni limiti. Ciò non è un difetto essendo una scelta di progetto connaturata con l'obiettivo di realizzare un ricevitore compatto.

La sensibilità su alcune porzioni di frequenza è veramente ottima, certo ai livelli top in questa classe di apparati portatili, ma non si mantiene in ogni modo costante su tali valori entro il campo di sintonia dove il ricevitore trova principale impiego. Utile è la disponibilità di 8.333 KHz tra i passi di sintonia, un requisito che diverrà sempre più importante per un accurato accordo sulle trasmissioni del servizio aeronautico VHF. A tale proposito l'impiego del cavo auricolare come ausilio d'antenna si dimostra positivo - già per ragioni legate alla discrezione nell'uso del ricevitore quando privo dello stilo originario - ma non incrementa le prestazioni in misura rilevante. Una nota infine per la funzione power-save destinata al risparmio delle batterie, si tratta di una utility primaria nell'impiego prolungato del ricevitore benché la sua efficienza si riveli inferiore rispetto l'equivalente opzione offerta da altri apparati.

Valutazione :

Sensibilità
Selettività
Dinamica
Risposte spurie
Audio
Funzioni sul segnale
Funzioni di controllo
Facilità d'uso

Termini di giudizio: 1=inadeguato, 2=appena sufficiente, 3=mediocre, 4=buono, 5=eccellente

Confrontate il ricevitore :

Visionate fianco a fianco le caratteristiche dell'IC-R6 con quelle di un altro apparato.