Manuale ATS-909
Sangean » ATS-909 » Manuale d'uso ATS-909

Parte 1 | 2 | 3 | 4

Impostazioni e funzioni :

Alimentazione

Il ricevitore può essere alimentato da batterie interne o da una fonte esterna. Le quattro batterie necessarie sono del tipo a stilo standard AA da 1,5 Volt. Per inserirle nell'apparato togliere il coperchio del vano posteriore premendolo delicatamente verso l'esterno come indicato dalla freccia, inserire le pile come raffigurato nello schema presente nel fondo del vano stesso, si faccia attenzione a rispettare la polarità di ogni elemento. Terminato l'inserimento riporre il coperchio sino a udirne lo scatto di ritenuta.

In alternativa alle batterie normali è possibile utilizzare il tipo ricaricabile da 1,2 Volt. La tensione complessiva in questo caso scende da 6 a 4,8 Volt ma da prove effettuate ciò non comporta una diminuzione nelle prestazioni in ricezione. L'autonomia viene invece a ridursi in quanto la soglia di tensione minima è raggiunta in un tempo inferiore. Ogni volta che il ricevitore viene spendo per alcuni secondi il display visualizzerà il simbolo della batteria [J] e contemporaneamente il livello di carica residua attraverso in numero di barre attive [K]. Quando rimangono attive solo due barre oppure diviene intermittente il simbolo [J] si devono sostituire le batterie in quanto esaurite.

Quando si sostituiscono le batterie si deve procedere nell'operazione entro 3 minuti affinché il riferimento orario non vada cancellato. Le memorie che detengono le frequenze invece non necessitano di alimentazione continuativa e pertanto non vengono cancellate dall'operazione. Si consiglia in ogni caso di cambiare le pile mentre l'apparato viene alimentato dall'esterno in modo da rendere sicura l'operazione.

L'alimentazione esterna deve essere di 6 Volt / 300 mA connessa alla presa con conduttore centrale a polarità negativa. Il ricevitore viene fornito con apposito adattatore AC/DC, quando possibile si consiglia di fare uso del componente originale e non degli alimentatori universali che pur equivalenti sotto l'aspetto potenza e tensione all'atto pratico hanno dimostrato di non sopprimere adeguatamente le interferenze veicolate dalla rete. Quando lo spinotto dell'alimentazione esterna è inserito le batterie vengono automaticamente sconnesse.

Impostazione dell'orologio

L'indicazione oraria ha il formato 24h. Per il tipico impiego come ricevitore portatile può essere utile impostare il tempo universale UTC e da questo ricavare l'ora locale selezionando il proprio fuso orario, tale procedura non è comunque obbligata. L'impostazione può venire effettuata con l'apparato indifferentemente acceso o spento, è sufficiente che le batterie siano inserite. Per iniziare premere il tasto SET [4], nel display le cifre saranno intermittenti così come la scritta HOME. Tramite la tastiera [19] inserite l'ora espressa con quattro cifre, due per le ore e due per i minuti. L'impostazione verrà contemporaneamente mostrata nel display. Per attivare l'orologio premere quindi il tasto ENTER [17]. Se avete commesso un errore potete tramite il tasto [18] cancellare l'ultima cifra, ulteriori pressioni sul tasto azzerano le cifre precedenti.

Impostazione dell'orologio per altre località

Il ricevitore è programmato per indicare il corretto riferimento orario per 42 diverse città a livello mondiale. Ognuno di questi riferimenti corrisponde al relativo fuso orario una volta che si avrà impostato l'ora della propria località.

Dopo aver inserito l'indicazione oraria della propria località, come descritto poc'anzi, premere il pulsante WORLD [8]. L'indicazione sul display diverrà intermittente. Tramite il controllo rotativo [31], lo stesso usato per la sintonia, selezionate la propria città od in alternativa un'altra che condivida il medesimo fuso orario e premete quindi il tasto ENTER [17]. La città prescelta rimarrà visualizzata per circa 2 secondi a conferma dell'operazione. Per richiamare il nome della propria città premete nuovamente il pulsante WORLD. Dopo questa impostazione per conoscere l'ora in un'altra città è sufficiente premere WORLD e ruotare il comando rotativo [31] fino ad ottenere la visualizzazione della località richiesta.

Se desiderate visualizzare costantemente l'indicazione oraria relativa ad un'altra città anziché la propria premete il pulsante WORLD fino a rendere l'indicazione sul display intermittente. Quindi agendo sul controllo rotativo [31] selezionate la città che ricada nel fuso orario richiesto, premete quindi il tasto ENTER [17]. La nuova città prescelta rimarrà visualizzata per circa 2 secondi a conferma dell'operazione.

Aggiungere il nome della propria città

Qualora la propria città non fosse tra le 42 già programmate nel ricevitore è possibile aggiungerla con facilità. Premete il pulsante WORLD [8] fino a rendere l'indicazione sul display intermittente. Tramite il controllo rotativo [31] selezionate una città che condivida il fuso orario richiesto. Premete quindi il tasto EDIT [12] e mediante il controllo rotativo [31] ed i pulsanti TUNING UP / DOWN [10] impostate carattere per carattere il nome della propria località. Quando il nome è completo registratelo nella memoria premendo il tasto ENTER [17].

Timer

Il ricevitore dispone di tre temporizzatori accessibili attraverso i tasti TIMER [6], l'impostazione può venire effettuata con l'apparato indifferentemente acceso o spento. Per programmare un timer sintonizzare la frequenza relativa alla stazione dove si vuole che l'apparato si accenda all'ora prefissata, premere quindi uno dei tre tasti TIMER. Nel display l'indicazione del temporizzatore ed il numero del timer attivato diverranno intermittenti per circa 12 secondi. In questo periodo potete selezionare con il tasto MODE [7] se all'ora prefissata si deve accendere la radio oppure la suoneria, con i tasti numerici 1…9 digitate invece l'ora di attivazione. Se commettete un errore cancellate l'impostazione con il tasto [18]. Completata la procedura premete ENTER [17].

Avendo tre diversi temporizzatori a disposizione è possibile assegnare ad ognuno un diverso orario e frequenza all'accensione. Non dimenticate inoltre di predisporre il controllo di volume sul livello desiderato.

Funzione Sleep

Questa funzione consente di programmare l'auto spegnimento del ricevitore dopo un prefissato intervallo di tempo impostabile tra 10 e 90 minuti ad incrementi di 10. Per attivare la temporizzazione premete e mantenete premuto il tasto POWER [1], il display mostrerà quindi il simbolo stilizzato di un letto ed una serie di intervalli che cambiano in progressione fino a che mantenete la pressione su POWER. Rilasciate il tasto quando il display indica il tempo richiesto. Il ricevitore rimarrà ora acceso per il periodo selezionato.

Funzione RDS

Il ricevitore rileva la codifica RDS, Radio Data System, usata dalle emittenti in banda FM e visualizza sul display il nome della stazione od altre informazioni trasmesse. E' anche possibile sincronizzare l'orologio dell'apparato con il segnale trasmesso da una emittente all'interno della codifica RDS. Per attivare questa funzione l'orologio dovrà già essere impostato con il corretto fuso orario, il deviatore TIME SET [32] andrà quindi posto su Auto, il ricevitore dovrà essere acceso e sintonizzato su una emittente che trasmetta il segnale orario.

Nota, in Italia non tutte le emittenti trasmettono il segnale orario con precisione. Questa opzione fornita dal ricevitore va pertanto usata con attenzione nel nostro Paese.

Funzione di blocco

Premendo il tasto [9], rappresentante il simbolo di una chiave, si blocca le impostazioni del ricevitore in modo da evitare accidentali modifiche od attivazione dovute ad esempio al trasporto. Quando la funzione è operante il display mostrerà il medesimo simbolo. Per togliere il blocco premere nuovamente il tasto [9].

Ricezione in AM

Il ricevitore dispone di due diverse larghezze di banda per ottimizzare l'ascolto delle emittenti in modulazione d'ampiezza. Con il deviatore WIDE NARROW [33] si seleziona rispettivamente il filtro largo e stretto. Nel normale ascolto, quando sono assenti segnali interferenti posti su frequenze vicine, il deviatore va posto su WIDE. In casi di interferenza ponendo su NARROW si può verificare se si ottiene un miglioramento qualitativo dell'audio.

Per la banda MW, Onde Medie, è inoltre possibile intervenire sul passo di sintonia per predisporlo a 9 oppure 10 KHz. In Europa il passo standard è di 9 KHz, In Nord America è invece di 10 KHz. Tramite il deviatore MW STEP [36] è possibile scegliere tra le due opzioni a seconda della località d'ascolto.

Ricezione in SSB

Il ricevitore consente di demodulare nelle bande LW, MW ed SW non solo le emissioni in modulazione di ampiezza (AM) ma anche quelle con modulazione a banda laterale unica (SSB) usate dai radioamatori e dalle stazioni utility oltre che da alcune emittenti di radiodiffusione. Premendo il tasto MODE [7] si potrà commutare in sequenza il ricevitore affinché si ponga in modo AM, LSB (banda laterale inferiore), USB (banda laterale superiore). Il display mostrerà il modo attivo. Notate che le emissioni in SSB vanno correttamente sintonizzate affinché la comprensione del parlato sia garantita, dopo aver individuato una stazione è quindi opportuno nella maggior parte dei casi portare con il tasto STEP [5] i passi di sintonia su Slow corrispondente al valore di 40 Hz.

Ricezione in FM

L'apparato dispone di un solo altoparlante ma il circuito interno è un ricevitore stereofonico completo, l'ascolto tramite le cuffie consente quindi di usufruire di un segnale ad uno o due canali audio a seconda della posizione assunta dal deviatore STEREO MONO [33].

Illuminazione del display

Tramite il tasto [3] si può illuminare il display per circa 12 secondi, periodo che si prolunga automaticamente se si agisce su altri tasti del ricevitore. Qualora l'alimentazione sia esterna l'illuminazione è perennemente accesa.

Antenne

Il ricevitore dispone di più antenne. Una interna in ferrite per le banda LW e MW, una esterna a stilo per le bande SW ed FM. E' inoltre disponibile un connettore d'ingresso [26] per antenna esterna operante nelle bande LW, MW ed SW. In dotazione con l'apparato vi è l'antenna esterna ANT-60 che consiste di un cavo avvolgibile per ridurne l'ingombro quando non usata. L'antenna dispone del connettore adatto per innestarsi sulla presa [26] del ricevitore. Quando stesa per intero consente di migliorare significativamente la ricezione in banda SW.

Reset del ricevitore

Non raggiungibile direttamente sul fondo dell'apparato vi è un pulsante che permette di azzerare l'orologio ed il microprocessore di controllo. I contenuti delle 306 memorie rimangono invariati. Per attivare il reset occorre agire, delicatamente, con un piccolo punteruolo plastico.

Parte 1 | 2 | 3 | 4