ATS-909 | Sangean
Sangean » ATS-909 » Manuale d'uso ATS-909

Radio portatile FM-Stereo RDS, LW/MW/SW a doppia conversione. Operativa in SSB, buona dinamica, larghezza di banda del filtro di media frequenza selezionabile. Paese di ideazione Taiwan.

Specifiche tecniche :

Frequenze 0.1530 ~ 29.9999 MHz
76.0000 ~ 108.0000 MHz [1]
Modi operativi SSB / AM / WFM
Passo sintonia 40 Hz [2]
1 / 5 KHz [3]
50 / 100 KHz [4]
Attenuatore RF Selezione Local / DX e regolatore continuo [5]
Memorie 306 locazioni totali
(9 locazioni per banda LW)
(18 locazioni per banda MW, FM)
(261 locazioni per banda SW)
Display 1 KHz risoluzione frequenza
8 caratteri alfanumerici
7 gruppi di segmenti S-meter
Alimentazione 4.8 ~ 6V batterie (4 x AA)
6 VDC esterna, 220 VAC con alimentatore separato
Connessioni Jack 3.5 mm (cuffie)
Jack 3.5 mm (uscita audio)
Jack 2.5 mm (abilitazione registratore)
Jack 3.5 mm (antenna esterna bande LW, MW, SW)
Plug 5.5/2.1 mm (alimentazione esterna)
Dimensioni 200 (L) x 127 (A) x 38 (P) mm
Peso 850g

[1] La copertura in talune versioni è di 87.5~108 MHz
[2] Nella modalità SSB per la banda 0.153~30 MHz
[3] Nella modalità AM per la banda 1.710~30 MHz
[4] Per la banda FM
[5] Per la banda LW, MW, SW

Descrizione :

L'ATS-909 è uno degli apparati che ha raggiunto maggiore diffusione entro la sua categoria, adotta una razionale struttura dei comandi ed un sistema a doppia conversione caratterizzato da una buona reiezione alle frequenze immagini. La copertura è continua per le onde lunghe, medie e corte in AM quanto in SSB mantenendo per l'intero spettro una discreta resistenza alle intermodulazioni. Per la banda FM il display visualizza le informazioni del sistema RDS. 306 locazioni di memoria sono poi disponibili per registrare le stazioni preferite, anche attraverso l'auto registrazione a seguito di una scansione delle frequenze. Ogni memoria può venire identificate da una etichetta composta fino a 8 caratteri, nel caso delle locazioni per la banda SW l'etichetta va a contraddistinguere un intero banco di memorie.

Problemi di interferenze RF?
Valutate la nostra soluzione, efficace ed economica.

Altre caratteristiche: scelta tra selettività stretta o larga, selezione della sensibilità Local o DX, attenuatore regolabile in continuità (0.15~30 MHz), tre profili di tono audio, impostazione diretta della frequenza da tastiera, orologio, facile commutazione tra ora legale estiva/invernale, allarme, sleep-timer, antenna interna in ferrite per bande LW / MW mentre a stilo estraibile per le SW / FM, connettore per antenna esterna, compatibilità con pile alcaline oppure ricaricabili, indicatore di stato per le batterie, connessioni di controllo per un registratore audio.

Prestazioni e note d'uso :

Per il tipo di apparato, portatile con alimentazione a pile, si constata immediatamente nell'uso una cura degli aspetti tecnici superiore ad altri ricevitori delle medesima fascia di prezzo. La dinamica, ovvero la capacità di ricevere deboli segnali su frequenze prossime a forti emissioni, è ottima e questo aspetto unito alla buona sensibilità al di sotto dei 1710 KHz rende l'ATS-909 un buon compagno per coloro che cercano il DX in luoghi lontani dal rumore urbano. Il controllo del guadagno RF massimizza ulteriormente la dinamica in relazione alla situazione in banda. Tra 1710-29999 KHz la dinamica si fa apprezzare ma va rilevata anche una sensibilità non ottimale che rende l'uso della sola antenna telescopica a volte insufficiente. Per l'ascolto delle Onde Corte l'impiego di una antenna esterna è da ritenersi consigliabile, allo scopo l'antenna avvolgibile fornita come accessorio in dotazione migliora già significativamente la situazione.

Rimanendo come obiettivo al DX la possibilità di scegliere due valori di larghezza di banda in media frequenza si rende utile per estrarre dalle interferenze le emittenti AM, è consigliabile poi ottimizzare la resa audio provando a spostare la sintonia a ± 1 KHz per meglio posizionare la finestra del filtro. La resa del filtro per la SSB non è sicuramente quanto richiesto dagli ascoltatori più esigenti, nel complesso però si dimostra simile se non migliore a quella di altri apparati portatili, il raffronto con ricevitori di fascia più elevata evidenzia invece una netta differenza. Nota a parte meritano i test effettuati sulla banda FM estesa, non soltanto quindi si possono sintonizzare le emittenti operanti tra 88-108 MHz ma anche, potenzialmente, quelle operanti sulla equivalente banda in uso nell'Europa orientale. Il circuito d'ingresso del ricevitore non attenua adeguatamente le frequenze immagini dello stadio di conversione e pertanto se usato in Italia lo spettro 76-88 MHz risulta occupato da segnali traslati dell'FM commerciale. Spostandosi in paesi che invece vedono una ridotta presenza di emittenti vi è la possibilità di godere in pieno dell'ampia gamma di ricezione.

Valutazione :

Sensibilità
Selettività
Dinamica
Risposte spurie
Audio
Funzioni sul segnale
Funzioni di controllo
Facilità d'uso

Termini di giudizio: 1=inadeguato, 2=appena sufficiente, 3=mediocre, 4=buono, 5=eccellente

Altre informazioni :

Manuale d'uso ATS-909

Confrontate il ricevitore :

Visionate fianco a fianco le caratteristiche dell'ATS-909 con quelle di un altro apparato.