WR G39DDC Excelsior | WiNRADiO
WiNRADiO » WR-G39DDC Excelsior

Ricevitore professionale wide-band a doppia conversione in configurazione digitale (SDR) controllato da PC, opera tra 0.009-3500 MHz all-mode. Può registrare fino a 2 + 4 MHz di spettro RF. Anno di introduzione 2011, paese di ideazione USA.

Specifiche tecniche :

Frequenze 0.0090 ~ 3500.0000 MHz
Modi operativi CW / LSB / USB / ISB / AM / AM-S / FSK / FM / WFM / DRM [1]
Passo di sintonia 1 Hz minimo
Sensibilità CW
500 Hz
7.1 uV (0.01 MHz, 10dB S+N/N)
2.8 uV (0.02 MHz, 10dB S+N/N)
1.1 uV (0.05 MHz, 10dB S+N/N)
0.57 uV (0.1 MHz, 10dB S+N/N)
0.28 uV (0.2 MHz, 10dB S+N/N)
0.18 uV (0.5~50 MHz, 10dB S+N/N)
0.18 uV (50~3300 MHz, pre. OFF, 10dB S+N/N)
0.07 uV (50~3300 MHz, pre. ON, 10dB S+N/N)
0.28 uV (3400 MHz, pre. OFF, 10dB S+N/N)
0.40 uV (3500 MHz, pre. OFF, 10dB S+N/N)
SSB 0.45 uV (0.5~50 MHz, 10dB S+N/N)
0.45 uV (50~3300 MHz, pre. OFF, 10dB S+N/N)
0.16 uV (50~3300 MHz, pre. ON, 10dB S+N/N)
AM 1.8 uV (0.5~50 MHz, 10dB S+N/N)
1.6 uV (50~3300 MHz, pre. OFF, 10dB S+N/N)
0.7 uV (50~3300 MHz, pre. ON, 10dB S+N/N)
FM 0.56 uV (0.5~50 MHz, 12 dB SINAD)
0.56 uV (50~3300 MHz, pre. OFF, 12 dB SINAD)
0.22 uV (50~3300 MHz, pre. ON, 12 dB SINAD)
WFM 1.1 uV (50~3300 MHz, pre. OFF, 12 dB SINAD)
0.5 uV (50~3300 MHz, pre. ON, 12 dB SINAD)
Selettività 0.001 ~ 320 KHz (liberamente definibile) [2]
Campionamento ADC Freq. 100 Msps
Res. 16 Bit
Camp.out 20 ~ 4000 Ksps [3]
Attenuatori RF Si
Cifra di rumore 15 dB (0.009~50 MHz)
6 dB (50~3550 MHz, preamplificatore ON)
15 dB (50~3550 MHz, preamplificatore OFF)
Dinamica 90 dB (0.009~50 MHz)
86 dB (50~3500, preamplificatore ON)
87 dB (50~3500, preamplificatore OFF)
IP3 +6 dBm (0.009~50 MHz, segnale spaziato di 5 KHz)
+1 dBm (50~3500 MHz, preamplificatore OFF)
Reiezioni immagini 90 dB (0.009~50 MHz)
75 dB (50~500 MHz)
77 dB (500~3500 MHz)
Stabilità in frequenza ± 0.5ppm con temperatura da 0°C a +50°C
Precisione in frequenza ± 0.5ppm a +25°C
Media frequenza 3910 MHz
70 MHz
Memorie Illimitate locazioni
Antenna 50Ω su SMA
Alimentazione 12 VDC esterna
Consumi 1500 mA massimi
Connessioni USB2.0
Temperatura operativa da 0°C a +50°C
Dimensioni 165 (L) x 59 (A) x 97 (P) mm
Peso 805g

[1] Il modo DRM è opzionale
[2] Selezionabile a passi di 1 Hz
[3] Selezionabile in 24 passi

Descrizione :

Il ricevitore WR-G39DDC EXCELSIOR è un innovativo SDR di alte prestazioni per le bande HF/VHF/UHF coprendo il campo di frequenze da 9 KHz a 3500 MHz. Il front-end RF è del tipo a conversione verso l'alto (up-converter) con 1° media frequenza a 3910 MHz, questa configurazione consente una reiezione delle frequenze immagini più elevata rispetto strutture circuitali convenzionali. Dopo la digitalizzazione dei segnali, operata con un ADC di 16 bit / 100 Msps, questo WiNRADiO implementa due DDC acquisendo contemporaneamente due segmenti di banda ampi fino a 4 MHz. Queste porzioni sono disponibili per la registrazione dello spettro RF e le demodulazioni comprensive di elaborazioni da parte del software. Ancora in contemporanea è attivo un analizzatore di spettro in tempo reale su un intervallo di ben 16 MHz caratterizzato da una risoluzione di 1.5 kHz.

L'apparato estende la flessibilità degli SDR fino ai GHz con una sensibilità, un campo dinamico, una accuratezza ed una velocità nelle scansioni di frequenza non riscontrabili in altri modelli. Di fatto questo set di prestazioni rende il WR-G39DDC non solo un ricevitore per ascolti e monitoraggi ma anche un ricevitore di misura con molte funzioni strumentali ed operative di fascia alta. Tra gli elementi da sottolineare vi sono l'elevatissima velocità di scansione che giunge a 1000 MHz/secondo, ciò equivale a passare in rassegna 80000 canali radio a passi di 12.5 KHz in un secondo, stabilendo record di efficacia nella ricerca di emissioni VHF & UHF di tutt'altro livello rispetto le caratteristiche dei comuni scanner. L'accuratezza nelle misure sui segnali è parimenti elevata, tipicamente l'incertezza cade entro 2 dB per gran parte del campo di frequenze sintonizzabile rendendo l'S-meter un fedele riscontro delle componenti RF d'antenna. Altro fattore positivo sono le spurie generate dal ricevitore stesso, tallone d'Achille per svariati modelli di apparati radio, che nel caso del WR-G39DDC sono tipicamente inferiori ad appena 0.4 uV come segnali equivalenti di ingresso.

Entro un intervallo di 16 MHz vi è la disponibilità di due canali DDC (convertitori digitali) configurabili in larghezza di banda uno da 20 KHz a 4 MHz e l'antro da 20 KHz a 2 MHz. Ciascuno realizza un ricevitore virtuale indipendente, i modi per la demodulazione sono i più completi con una selettività variabile da 1 Hz a 320 KHz a passi di un Hz che garantisce - sotto ogni reale circostanza - di ottimizzare l'ascolto per ogni genere di emissione. Non mancano funzioni ed opzioni come l'analisi di spettro visualizzata a cascata (waterfall), analisi di spettro sull'audio demodulato, AFC, noise blanker, filtri notch, diversi tipi di scansione, cinque modalità per lo squelch, molte varianti di sintonia, una illimitata disponibilità di memorie, un completo help on-line. Naturalmente vi è pure un registratore integrato nel software attraverso il quale si può registrare e riprodurre istantaneamente i segnali ricevuti da entrambi i canali DDC, quindi 4 MHz di banda continua, o l'audio demodulato. La funzione di Recording offre anche la possibilità di adottare un pre-buffering in modo da essere certi di non perdere neanche gli istanti iniziali di ogni trasmissione.

Interfaccia del software EXCELSIOR

L'interfaccia del programma di controllo sviluppata dalla WiNRADiO è quanto mai completa e facile da utilizzare, la grafica si dimostra di ottima lettura e ben strutturata. Da aggiungere che in modalità swept, ovvero non in tempo reale, l'analizzatore di spettro del ricevitore piò coprire un intervallo di frequenze non limitato da fattori tecnici ma solo dalle scelte dell'utilizzatore. Questo permette di tenere in osservazione un'ampia gamma senza soluzione di continuità, l'immagine superiore ad esempio mostra i segnali da 80 a 470 MHz.

Prestazioni e note d'uso :

Requisiti per il PC sono una CPU quad-core da 2 GHz o superiore e sistema operativo Windows a partire dall'XP. A seconda delle risorse del proprio computer si deve come intuibile adattare la massima larghezza di banda acquisita. Il ricevitore è disponibile in due versioni, la WR-G39DDCe (ndr: qui descritta e visibile nell'immagine ad inizio pagina) è un modulo da connettere esternamente via USB al computer, la WR-G39DDCi invece adotta la forma di una scheda tipo PCI express. Le caratteristiche elettriche e funzionali non si discostano, il tipo di installazione ed alcune particolarità d'uso hanno invece caratteri distintivi.

Confrontate il ricevitore :

Visionate fianco a fianco le caratteristiche del WR-G39DDC Excelsior con quelle di un altro apparato.