VR-500 | Yaesu
Yaesu » VR-500

Scanner portatile di ottima sensibilità, riceve senza interruzioni tra 0.1-1300 MHz all-mode. Dispone della funzione analizzatore di spettro e propone un uso assai semplice dei principali comandi. Buon rapporto tra prezzo / prestazioni. Anno di introduzione 199x, paese di ideazione Giappone.

Specifiche tecniche :

Frequenze 0.1000 ~ 1299.9995 MHz
Modi operativi CW / LSB / USB / AM / NFM / WFM
Passo sintonia 0.05 / 0.1 / 1 / 5 / 6.25 / 9 / 10 / 12.5 / 15 / 20 / 30 / 50 / 100 KHz
Sensibilità SSB / CW 0.6 uV (0.1~5 MHz, 10dB S/N)
0.5 uV (5~520 MHz, 10dB S/N)
0.8 uV (520~1300 MHz, 10dB S/N)
AM 1.5 uV (0.1~5 MHz, 10dB S/N)
1.0 uV (5~370 MHz, 10dB S/N)
NFM 0.5 uV (5~520 MHz, 12dB SINAD)
1.2 uV (520~1300 MHz, 12dB SINAD)
WFM 1.5 uV (5~370 MHz, 12dB SINAD)
1.8 uV (370~520 MHz, 12dB SINAD)
3.0 uV (520~1300 MHz, 12dB SINAD)
Selettività [1] SSB 7 KHz (-6dB)
NFM 18 KHz (-6dB)
WFM 260 KHz (-6dB)
Attenuatore RF 20 dB quando inserito
Memorie 1000 locazioni generali in banchi da 100
100 locazioni per esclusione nella scansione
10 locazioni per il dual-watch
10 limiti di banda per la scansione
1 canale prioritario
Display 100 Hz di risoluzione in frequenza
10 segmenti per S-meter
60 segmenti per analizzatore di spettro
Antenna 50Ω su BNC
Alimentazione 2.2 ~ 3.5V batterie, nominale 3V (2 x AA)
9 ~ 16 VDC esterna, contatto centrale positivo
Consumi 115 mA attivo
55 mA squelch inserito, risparmio batteria escluso
15 mA squelch inserito, risparmio batteria incluso
Livello audio 125 mW con alimentazione esterna
90 mW con alimentazione a batterie
Uscita audio Jack 3.5 mm
Temperatura operativa da -10°C a +50°C
Dimensioni 58 (L) x 95 (A) x 24 (P) mm, escluso manopole ed antenna
Peso 220g con batterie ed antenna

[1] Questo parametro, non nei dati ufficiali, è stato ricavato con test diretti

Descrizione :

Il VR-500 è un compatto scanner portatile con numerose utili funzioni e nel contempo facile da operare. Permette l'impostazione della sintonia tramite comando rotativo, 20 step a giro, o con immissione diretta dalla tastiera. Coassiale al comando di sintonia vi è la regolazione dello squelch. Diverse le opzioni di ricerca: tra limiti di banda anche con memorizzazione automatica dei canali attivi, entro le memorie secondo modo / preferenze, libera da VFO a salire / scendere rispetto la frequenza di partenza. Quest'ultima non richiedendo alcuna programmazione si rivela semplice quanto efficace. Per facilitare il riconoscimento delle singole locazioni di memoria è possibile associare alla frequenza una etichetta alfanumerica lunga fino ad 8 caratteri. Il doppio ascolto alternato (non simultaneo) dual-watch ed il monitoraggio di un canale prioritario danno flessibilità alle esigenze di ascolto. L'analizzatore panoramico di spettro consente invece di visualizzare l’attività radio in due forme operative: Nel modo "A" viene coperto un intervallo fisso di 300 KHz (±150) oppure 600 KHz (±300) indipendente dal passo di sintonia. Nel modo "B" vengono coperti 60 canali adiacenti (±30) la frequenza in uso con intervallo totale a seconda del passo di sintonia come da tabella seguente.

Passo Intervallo Passo Intervallo
50 Hz 3 KHz 12.5 KHz 750 KHz
100 Hz 6 KHz 15 KHz 900 KHz
1 KHz 60 KHz 20 KHz 1.2 MHz
5 KHz 300 KHz 25 KHz 1.5 MHz
6.25 KHz 375 KHz 30 KHz 1.8 MHz
9 KHz 540 KHz 50 KHz 3 MHz
10 KHz 600 KHz 100 KHz 6 MHz

L'indicazione che appare sul display è proporzionale all'intensità dei segnali, un marcatore gestibile con il comando rotativo può essere spostato su una delle emissioni visualizzate così che disabilitando l'analizzatore il ricevitore sintonizzi automaticamente questa frequenza. Quando l'analizzatore è attivo la normale ricezione risulta disabilitata. Data l'ampia dotazione di memorie, la loro strutturazione e le molte impostazioni la programmazione è anche possibile utilizzando un PC, il kit di programmazione (ADMS-3) con software e cavo d'interfaccia risponde a questa esigenza.

Prestazioni e note d'uso :

Il comportamento in modalità SSB sulle bande inferiori ai 30 MHz è nella media per un apparato di questa categoria. Emittenti non interferite da segnali adiacenti vengono demodulate con buona resa audio rendendo possibile seguire il traffico utility sia in fonia che nelle codifiche digitali. La larghezza di banda in media frequenza (IF) è determinata dal filtro dedicato all'ascolto in AM, ai fini pratici ciò implica che il ricevitore non è in grado di distinguere realmente tra LSB/USB. Questo limite è intrinseco alla configurazione circuitale adottata ed è inoltre tipico degli scanner portatili fondamentalmente realizzati per l'ascolto in AM/FM.

La sensibilità con l'antenna in dotazione è buona sia nelle VHF ("low" 70 MHz, "high" 160 MHz) quanto nelle UHF, dato che la stessa antenna ha un mediocre rendimento sulle VHF il front-end del ricevitore risulta correttamente dimensionato su un'ampia gamma di frequenze. La generazione di intermodulazioni a causa della saturazione nello stadio RF si manifesta in modo evidente quando vi sono forti segnali, tale suscettibilità è tuttavia simile se non minore a quanto si riscontra in altri ricevitori portatili. Analoga considerazione circa la reiezione delle frequenze immagini che tuttavia nell'uso ordinario raramente danno luogo a reali inconvenienti.

La presenza di spurie, cioè segnali generati dallo stesso apparato che si manifestano come portanti fisse, è alquanto ridotta. Questo aspetto è rilevante poichè andrebbe a degradare le funzioni di scansione. Abbiamo eseguito un test per misurare le frequenze e l'ampiezza delle spurie che ricadono nelle bande tra 108-174 MHz e 430-440 MHz, le più importanti per l'utente. Con lo scanner in modalità FM a banda stretta e con passi di 12,5 KHz si è manualmente sintonizzato l'intero campo di frequenze. Lo squelch è stato lasciato aperto così da verificare la presenza anche delle più deboli componenti. A seguire la lista completa dei canali dove appaiono spurie:

125.1375 solo aumento rumore di fondo
125.2000 solo aumento rumore di fondo
130.5500 solo aumento rumore di fondo
130.7500 solo aumento rumore di fondo
132.3500 solo aumento rumore di fondo
453.9500 segnale a livello 4 S-meter
453.9875 segnale a livello 7 S-meter
454.0500 segnale a livello 3 S-meter
454.0875 segnale a livello 7 S-meter
459.3625 solo aumento rumore di fondo
459.4625 solo aumento rumore di fondo
461.1750 solo aumento rumore di fondo
461.2750 solo aumento rumore di fondo
462.5500 solo aumento rumore di fondo
463.3000 solo aumento rumore di fondo
466.1375 solo aumento rumore di fondo
466.9375 solo aumento rumore di fondo
467.0375 solo aumento rumore di fondo
468.3500 segnale a livello 3 S-meter
468.3625 segnale a livello 7 S-meter
468.4000 solo aumento rumore di fondo
468.4250 solo aumento rumore di fondo

Nel complesso il risultato è certo superiore alla media dei portatili. Per completezza precisiamo che i test sono stati compiuti prima collegando un piccolo carico da 50Ω all'ingresso e poi con l'antenna in dotazione. La doppia prova è servita ad accertare l'origine dei segnali togliendo tutte le incertezze.

Valutazione :

Sensibilità
Selettività
Dinamica
Risposte spurie
Audio
Funzioni sul segnale
Funzioni di controllo
Facilità d'uso

Termini di giudizio: 1=inadeguato, 2=appena sufficiente, 3=mediocre, 4=buono, 5=eccellente

Confrontate il ricevitore :

Visionate fianco a fianco le caratteristiche del VR-500 con quelle di un altro apparato.